Monitoraggio del PAES

  • Un’opportunità da cogliere per rinforzare il dialogo con il territorio
  • Un documento  che rafforza con dati i benefici ambientali del risparmio energetico
  • Un dialogo che punta a condividere con il territorio la responsabilità dell’attuazione del PAES.

Come previsto dalla Commissione Europea, i firmatari del Patto sono tenuti a presentare una “Relazione di Attuazione” ogni secondo anno successivo alla presentazione del PAES “per scopi di valutazione, monitoraggio e verifica”. Inoltre sono chiamati ad elaborare un IME (Inventario di Monitoraggio delle Emissioni) e presentarlo almeno ogni quattro anni.

In sintesi dopo 2 anni dall’approvazione del PAES il Comune è chiamato ad approvare una Relazione d’Intervento che fotografi lo stato di avanzamento delle azioni del PAES.

Un monitoraggio regolare seguito da adeguati adattamenti del Piano consente di avviare un continuo miglioramento del processo.

Nella realtà, il monitoraggio può essere affrontato da 2 diverse prospettive.

Può essere considerato un semplice adempimento normativo consistente nella compilazione di un form on line a seguito di una raccolta di informazioni e dati.

Oppure può essere considerato una importante occasione per rafforzare un dialogo con il territorio iniziato con la stesura del PAES. Se vissuto in quest’ottica la componente di coinvolgimento e confronto deve essere fortemente valorizzata.

Sinpro Ambiente propone  questa seconda modalità di operare.

L’adesione al Patto dei Sindaci è un’azione volontaria, non è un obbligo normativo. Pertanto il Sindaco che aderisce all’iniziativa lo dovrebbe fare con l’intenzione di avviare un dialogo permanente con il territorio sulla tematica dello sviluppo sostenibile e misurare tramite il monitoraggio i risultati di questa nuova modalità di gestire il territorio.

La proposta di Sinpro Ambiente prevede di ripercorrere il percorso di partecipazione  avviato in fase di redazione del PAES. La compilazione del form on line è solo l’ultimo passo di un percorso di condivisione.

Sei interessato al servizio di Monitoraggio del PAES?
Contattaci per una consulenza.