Piano di Azione per la qualità dell’Aria

Gestione della qualità dell'aria: informazioni e utilità

  • Una programmazione che incide sulla componente dell’inquinamento atmosferico
  • Individua delle azioni il cui effetto può essere misurato prima e dopo l’attuazione
  • Un piano che incide sul fattore di inquinamento più nocivo per la salute dei cittadini

Il Piano che punta al miglioramento dell’Aria che respiriamo è il Piano di Azione per la Qualità dell’Aria.

A prima vista il Piano può risultare uno strumento “poco concreto” in quanto si pensa che i fenomeni che determinano la qualità di quanto respiriamo hanno origine sovracomunale e a differenza di altre pressioni ambientali l’inquinamento dell’aria  è difficilmente confinabile.

L’inquinamento atmosferico non guarda ai confini comunali.

Può risultare inoltre un Piano estremamente complesso sia dal punto di vista sociale ed economico che dal punto di vista puramente geografico. E’ noto che le caratteristiche morfologiche unitamente alle condizioni climatiche svolgono un ruolo determinante sotto il profilo dell’inquinamento atmosferico.

Tutto vero!

Ma non si deve dimenticare che la qualità dell’aria di un determinato centro abitato e ambiente è la somma di 2 componenti: globale e locale.

La componente locale dipende dalle politiche locali su settori quali mobilità, traffico, pianificazione, educazione, produttivo, etc.

La buona notizia è che il miglioramento della componente locale è misurabile, in particolare è possibile misurare il suo miglioramento pre e post a seguito di un intervento ben determinato. A fronte di azioni puntuali è possibile “dimostrare” il miglioramento della qualità dell’aria respirata in situazioni di particolare pressione ambientale: nodi di traffico, siti produttivi, etc.

Gestione qualità dell’aria: obiettivo del piano

L’obiettivo del Piano è quantificare quale peso hanno le condizioni sovracomunali nella situazione di forte inquinamento che i Comuni annualmente registrano e quale tipologia di azioni sia maggiormente incisiva per affrontare tali criticità a livello locale.

Inoltre la tutela della qualità dell’aria necessita di azioni condivise e richiede il coinvolgimento attivo  di tutti gli Enti locali interessati (ARPAV e Azienda sanitaria), oltre che, naturalmente delle associazioni, delle imprese e dei singoli cittadini.

Sulla base di questi presupposti Sinpro Ambiente propone la redazione del Piano di Azione dell’Aria a completamento del servizio di monitoraggio.

Sei interessato al servizio di Piano di Azione per la qualità dell’Aria?
Contattaci per una consulenza.