Notizie su Energy manager

Il Responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia (più brevemente Energy Manager) è una figura obbligatoria in tutte le aziende e gli enti dell’industria caratterizzati da consumi superiori ai 10.000 tep/anno e nelle realtà del settore civile, terziario e pubblica amministrazione con una soglia di consumo di 1.000 tep/anno. I Comuni con consumi inferiori ai 1000 tep/anno pur non essendo obbligati possono decidere di procedere ad una nomina volontaria.  L’Energy Manager si configura come supporto all’Amministrazione in merito all’effettiva attuazione delle azioni e degli interventi proposti per la riduzione dei consumi energetici.

Fondo rotativo per la progettualità

In pochi lo conoscono ma nel 1995 è stato istituito un Fondo rotativo per la progettualità che finanzia gli Enti anticipando le spese per le attività di progettazione includendo anche studi di fattibilità e studi propedeutici alla progettazione. Il Fondo è regolato dalla circolare Cdp 1250/2003 ed è stato aggiornato…

Leggi tutto >>
LINEE GUIDA PER UNA SCUOLA ENERGETICAMENTE EFFICIENTE

Da qualche giorno è stata presentata la “Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici” realizzata dall’ENEA, dal Ministero dell’Ambiente, dal MIUR e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La Guida è uno strumento operativo per gli interventi di riqualificazione energetica nelle scuole. Molti i temi affrontati: diagnosi energetica, interventi sull’edificio e…

Leggi tutto >>
Esperto in Gestione dell’Energia … non solo a parole

Si sente sempre più parlare della figura dell’Esperto in Gestione dell’Energia. Chi è? A cosa serve? La Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia (FIRE) definisce che “L’esperto in gestione dell’energia (EGE) è una figura professionale moderna ed interdisciplinare chiamata ad agire nel contesto del nuovo mercato europeo dell’energia, basato su…

Leggi tutto >>
Radiazioni ottiche incoerenti e campi elettromagnetici sul posto di lavoro

Sinpro Ambiente è in grado di valutare le radiazioni ottiche incoerenti e i campi elettromagnetici in ambiente di lavoro. Il D.Lgs 81/2008 impone al datore di lavoro di provvedere alla valutazione dell'esposizione alle radiazioni ottiche e ai campi elettromagnetici dei lavoratori. Sinpro Ambiente possiede la strumentazione e le professionalità per…

Leggi tutto >>