Esperto in Gestione dell’Energia … non solo a parole
Esperto in Gestione dell’Energia … non solo a parole

Si sente sempre più parlare della figura dell’Esperto in Gestione dell’Energia.

Chi è? A cosa serve?

La Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia (FIRE) definisce che “L’esperto in gestione dell’energia (EGE) è una figura professionale moderna ed interdisciplinare chiamata ad agire nel contesto del nuovo mercato europeo dell’energia, basato su princìpi quali la liberalizzazione dei mercati, le misure energetiche e ambientali contenute nel Pacchetto clima-energia (20-20-20), un sistema di qualifiche basato sulle competenze e un quadro di regole armonizzato.

L’EGE è chiamato a interpretare al meglio i cambiamenti che hanno interessato il settore nell’ultimo decennio, mutando l’equilibrio degli interessi tra consumatori, fornitori di energia, gestori di rete ed Energy Service Company.”

La figura dell’EGE è stata introdotta dalla norma UNI-CEI 11339 pubblicata a fine dicembre 2009.

11339

In quali casi è necessaria la figura dell’EGE?

Il D.Lgs. 102/14 ha dato dei ruoli ben definiti agli EGE:

  • da luglio 2016 i soggetti titolati a condurre diagnosi energetiche presso le grandi imprese e le imprese energivore dovranno essere certificati EGE;
  • sempre da luglio 2016 gli energy manager nominati da soggetti interessati alla richiesta di certificati bianchi dovranno essere EGE certificati da parte terza per poter accedere al meccanismo.

Ad oggi gli EGE in Italia sono circa 700.

Sinpro Ambiente all’interno del suo organico ha 2 Esperti in Gestione dell’Energia accreditati entrambi sia per il settore industriale che civile.

Per qualsiasi informazione in merito a tali figure, non esitare a contattarci.

Leggi tutte le Notizie su Certificati bianchi